Arance amare: proprietà nutrizionali

arance
febbraio 28, 2016

Arance amare: proprietà nutrizionali

Arance amareL’arancio amaro (Citrus aurantium L. var.amara), detto anche melangolo, è un albero da frutto che appartiene alla stessa famiglia di gran parte degli agrumi. Ha origini molto antiche e probabilmente proviene dall’estremo Oriente. Dall’Asia si è poi diffuso divenendo apprezzato e comune anche nei Paesi del Mediterraneo: è coltivato, infatti, in Spagna ed in Italia meridionale (soprattutto in Sicilia).
La fruttificazione e la maturazione del frutto avviene in inverno e la raccolta è effettuata da gennaio a febbraio. Siamo quindi nel periodo giusto per godere di queste bontà. aranceIl frutto è intensamente colorato, rotondeggiante e con buccia rugosa.

Come molti altri agrumi, le arance amare (dette anche arance di Siviglia) hanno delle proprietà nutrizionali ricchissime: sono ricche in vitamina C, B, A e PP, in acidi organici (come l’acido citrico) e fibre. Contengono, inoltre, altri principi nutritivi specifici e caratteristici tra cui spicca la sinefrina (con proprietà anoressizzanti e dimagranti), inserita nella Farmacopea Ufficiale dal Ministero della Salute.

Tutte queste particolari biomolecole sono responsabili di numerosi effetti benefici: le arance amare hanno, infatti, azione antinfiammatoria e analgesica, proprietà antitumorali, digestive ed energizzanti.

frutto arance amareSi contraddistinguono per la polpa dal sapore molto aspro e amaro, per cui il frutto, in genere, non viene consumato così com’è. Viene utilizzato, invece, per la produzione di ottime marmellate: la marmellata d’arance amare, infatti, è una delle marmellate più conosciute al mondo, emblema anche del Regno Unito. Perché quindi non godere di questa delizia dal sapore unico e inconfondibile? Dalla colazione, per apportare al nostro organismo il giusto carico di vitamine ed energia per affrontare la giornata a uno spuntino, aggiungendola ad esempio a uno yogurt. Dal dolce al connubio con formaggi. A voi la scelta, per fare il carico di energia e gusto.

Dott.ssa Elisa Merico


Comments


  1. Daina

    14 aprile 2016 at 9:55 Rispondi

    Sergio ed Eliana, la vostra confettura di arance amare è veramente la N1!!! Alla faccia degli inglesi

    1. infusonatura

      14 aprile 2016 at 14:07 Rispondi

      Grazie Daina, non a caso è una tra le più laboriose per noi.

LEAVE A COMMENT